0039 0403480411 info@radovani.it
Seleziona una pagina

Invecchiare a casa propria grazie alla domotica

I progressi della medicina hanno determinato un aumento della longevità che, però, è sempre più spesso accompagnata da malattie croniche e disabilità che richiedono assistenza domiciliare. In Europa tale situazione implica una serie di difficoltà sul piano sociale ed economico, che suscitano preoccupazioni sui futuri servizi di assistenza sociale e sanitaria.

Invecchiare al proprio domicilio è il comprensibile desiderio di tutti noi. Sempre più numerose le proposte tecnologiche innovative, prodotti e servizi che entrando nelle nostre case, offriranno maggiore autonomia agli over 60, dai giovani anziani su, su, fino ai grandi anziani, che un giorno, si dice, “potranno gestire tutto dal divano con un telecomando”. Invenzioni geniali, che sicuramente semplificheranno la vita.

Un’abitazione per una persona anziana o con ridotte capacità motorie puo’ diventare scomoda, inadatta e anche pericolosa in certi casi. Benvengano quindi le nuove tecnologie che giocheranno un ruolo importante per il compimento dei lavori quotidiani e la creazione di un ambiente più sicuro. Negli ultimi anni, “le abitazioni intelligenti” si stanno sviluppando in maniera esponenziale.

Una casa dotata di un impianto domotico ha la possibilità di offrire un servizio di teleassistenza, telemonitoraggio e telesoccorso per le persone anziane o con difficoltà motorie.

Con la teleassistenza è possibile mettersi in contatto con familiari o amici, semplicemente premendo un bottone sul telecomando e comunicare un pronto intervento alla centrale operativa.

Il telemonitoraggio consiste in un controllo non intrusivo di tutti i parametri biologici della persona (pressione arteriosa, temperatura, ecc…). Proprio in questi anni si sta cercando di realizzare dei metodi di controllo non intrusivi, e che inoltre possono dare la possibilità di trasmettere i dati direttamente all’ospedale, potendo ricevere, per le patologie meno gravi, un parere senza doversi muovere da casa.

Il telesoccorso è direttamente legato al telecontrollo. Con il telesoccorso è possibile capire in anticipo potenziali situazioni di pericolo da parte del paziente, potendo cosi intervenire tempestivamente.

Contattaci ora!

L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

SiNo

Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

Seguici sui social!

Contattaci ora!

L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

SiNo

Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

Seguici sui social!