0039 0403480411 info@radovani.it

Le innovazioni tecnologiche che si stanno susseguendo nel corso degli ultimi anni stanno modificando in maniera progressiva ma radicale il nostro modo di vivere.

La grande ascesa delle smart home e dei dispositivi intelligenti di ogni tipo ne sono la dimostrazione: il settore è in continua evoluzione e anche negli anni a venire la nostra quotidianità vivrà una rivoluzione mai vista prima. Naturalmente alla base di tutto ciò c’è il largo uso di Internet, che è ormai parte integrante della nostra routine e che nei prossimi anni, grazie alla diffusione sempre più capillare della fibra ottica, ci consentirà di sfruttare a pieno tutte le sue potenzialità.

Boom di dispositivi intelligenti: 1 italiano su 2 ne possiede uno

In Italia il mercato dell’Internet of Things sta crescendo vertiginosamente: secondo quanto emerge dai dati di settore, pubblicati dall’Osservatorio IoT del Politecnico di Milano e relativi all’anno 2018, si parla di un valore di mercato pari a circa 380 milioni di euro, che ha fatto registrare un incremento di oltre il 50% rispetto al 2017 e che non sembra rallentare.

Tale successo è confermato dal fatto che un cittadino su due possiede un dispositivo smart; nella maggior parte dei casi si tratta di dispositivi intelligenti di sicurezza, come sensori di movimento o telecamere, ma sono in continua crescita anche i cosiddetti “smart speaker” lanciati da Google e Amazon, seguiti dagli elettrodomestici (principalmente lavatrici, termostati e impianti di riscaldamento) e dai sistemi di illuminazione intelligente.

Domotica e fibra ottica: un connubio necessario

Il corretto funzionamento dei dispositivi di questo tipo richiede necessariamente una connessione che sia all’altezza, garantendo un flusso di dati efficiente, rapido e ininterrotto. In concomitanza con la crescita dell’IoT, dunque, si sta assistendo all’espansione capillare della fibra ottica sul territorio italiano, che entro quest’anno dovrà raggiungere l’85% della popolazione.

Questa particolare tipologia di connessione alla rete consentirà di navigare a una velocità pari o superiore a 100 Mbps; inoltre, secondo quanto stabilito dall’Agenda Digitale Europea, entro l’anno corrente il 100% degli italiani dovrà avere accesso ad almeno 30 Mbps. Considerato il costo più elevato rispetto a quello della normale linea Adsl, diventa necessario informarsi adeguatamente riguardo alle proposte dei vari operatori, motivo per cui è consigliabile andare su Facile.it per trovare le offerte fibra più convenienti e limitare così le spese che implica una connessione di questo tipo.

Sempre in ottica di risparmio, può essere certamente utile avvalersi dell’Ecobonus domotica, prorogato dalla legge di Bilancio 2020, che prevede una detrazione delle spese (pari al 65% di Irpef o Ires) effettuate tramite metodi di pagamento tracciabili per acquistare, installare o progettare dispositivi domotici.

I vantaggi offerti dai sistemi domotici

Il controllo “intelligente” delle fonti energetiche presenti in casa permette una sensibile riduzione dei consumi, limitando al minimo gli sprechi e ottimizzando le prestazioni dei vari impianti.

Ne consegue un consumo più responsabile ed efficiente, con effetti positivi dal punto di vista ambientale ma anche della sicurezza: tutti i sistemi integrati, infatti, rilevano anticipatamente i segnali di allarme ed evitano guasti e pericolose fughe o perdite.

Anche la personalizzazione è una caratteristica chiave della domotica, in quanto consente di programmare orari e prestazioni dei dispositivi connessi seguendo le esigenze specifiche degli abitanti della casa.

Contattaci ora!

    L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

    SiNo

    Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

    Seguici sui social!

    Contattaci ora!

      L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

      SiNo

      Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

      Seguici sui social!