0039 0403480411 info@radovani.it

Ecco i 5 buoni motivi per acquistare un’auto elettrica

L’ offerta sul mercato si stà ampliando (17 i modelli oggi disponibili) e lo diverrà ancora di più nei prossimi due o tre anni quando quasi tutti i grandi costruttori metteranno in vendita i loro veicoli a zero emissioni. Le tecnologie si sono affinate e consolidate, i costi di produzione si stanno allineando a quelli delle auto tradizionali e norme anti inquinamento sempre più severe le rendono, in prospettiva, gli unici mezzi di trasporto compatibili con le politiche di sostenibilità ambientale. Vediamo allora cinque buoni motivi per scegliere da subito di entrare nel nuovo mondo della mobilità elettrica.

1. FARE IL PIENO ALL’AUTO ELETTRICA PUÒ ANCHE NON COSTARE NULLA!
Se l’abitazione del proprietario è dotata di impianto fotovoltaico con un sistema di alimentazione “intelligente” e se i tempi della ricarica sono scelti con una certa accortezza, privilegiando i momenti della giornata a maggiore insolazione. In aggiunta molti esercenti commerciali regalano la ricarica a tutti gli utenti che decidono di acquistare del materiale presso i propri negozi.
Nel caso pagassimo la ricarica della nostra vettura; per 100 km di percorrenza un’auto elettrica, a seconda del peso e delle prestazioni, può consumare tra 10 (le più piccole) e 21 kWh di energia (le più grandi).
Il costo a KWh dipende da come si ricarica e con quali contratti individuali. Ma ipotizzando un range da 0,26 euro a kWh per le ricariche domestiche a 0,50 euro a kWh per un pieno da una colonnina pubblica a ricarica superveloce, i nostri 100 km possono costare da 2,6 a 5,46 euro nel caso di ricarica domestica e tra 5 e 10,5 euro in caso di ricarica super veloce. Prendendo auto a benzina o gasolio equivalenti i costi variano fra i 24 euro di un’auto di grossa cilindrata a benzina e i 7,75 euro di una “piccola” a gasolio.

2. L’AUTO ELETTRICA GODE DI AGEVOLAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE
Quasi tutte le grandi città italiane consentono ai veicoli Ev di accedere e circolare liberamente nei centri storici (eccetto le aree pedonalizzate) e senza spese per l’accesso dove le aree ZTL siano a pagamento, come a Milano. Non sono mai soggette ai blocchi di traffico per sforamento dei parametri di inquinamento, mentre molte città prevedono addirittura, in un futuro molto prossimo, di vietare la circolazione ai mezzi più inquinanti come i diesel.

3. QUASI TUTTE LE COMPAGNIE ASSICURATIVE PREVEDONO TARIFFE AGEVOLATE E SI È ESENTI DAL PAGAMENTO DEL BOLLO
Gli sconti oscillano mediamente fra il 30 e il 40% sul costo della polizza. Infatti, secondo i dati fin qui raccolti (però su una casistica ancora limitata e quindi statisticamente poco significativi) i possessori di auto elettrica vantano un indice di incidentalità inferiore rispetto all’universo degli automobilisti.

4. L’AUTO ELETTRICA RICHIEDE POCHISSIMA MANUTENZIONE
Come abbiamo visto l’usura meccanica è minima, il motore è semplicissimo e non necessita di regolazioni, non si surriscalda e quindi non utilizza liquidi di raffreddamento o lubrificazione e filtri. Quella elettrica è una tecnologia giovane per l’auto, ma consolidata da più di cent’anni in tutti i processi industriali, negli elettrodomestici, nei mezzi da lavoro e in altri mezzi di trasporto come i treni. Ed è una tecnologia più affidabile di quella degli attuali motori a scoppio.

5. L’AUTO ELETTRICA È ALLO STESSO TEMPO RILASSANTE ED EMOZIONANTE.
Rilassante perché il motore non produce altro rumore che un impercettibile sibilo, e la guida è semplificata dall’assenza del cambio e della frizione. Anche il pedale del freno si aziona solo in casi eccezionali dal momento che il solo rilascio dell’acceleratore rallenta con decisione l’autovettura, grazie alla frenata rigenerativa. Emozionante per l’eccezionale erogazione della potenza, già in coppia massima fin dal primo giro di motore.

E per le stazioni di ricarica? Le installiamo noi! Contattaci per un preventivo su info@radovani.it e saremo lieti di aiutarti!

Contattaci ora!

L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

SiNo

Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

Seguici sui social!

Contattaci ora!

L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

SiNo

Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

Seguici sui social!