0039 0403480411 info@radovani.it

Tutti noi sappiamo che la domotica è una scienza molto comoda, in quanto progettata per aumentare il comfort fra le quattro mura domestiche. Lo sappiamo semplicemente perché ad oggi sono pochi gli italiani che non hanno ancora provveduto all’installazione di un dispositivo appartenente a questa tecnologia in casa propria. Eppure, con l’hi-tech che si evolve ad un ritmo frenetico, sono numerosi i vantaggi che possiamo sfruttare grazie alla domotica, e fra questi rientrano anche la sicurezza e la comodità dei neonati.

Caratteristiche e vantaggi di una casa domotica
Una casa domotica semplifica la vita, e non si tratta di un semplice modo di dire. I vantaggi dell’IoT sono essenzialmente 3, e questi ultimi possono essere inquadrati come dei veri e propri pilastri sui quali si fondano l’Internet delle Cose e il suo successo. Si parla innanzitutto della sicurezza, perché grazie alla tecnologia moderna possiamo ad esempio sfruttare le serrature biometriche, o controllare in remoto e in presa diretta i video delle telecamere di sorveglianza. Il secondo vantaggio, ma non in ordine di importanza, riguarda il risparmio energetico, infatti, potendo automatizzare operazioni quali lo spegnimento delle luci o il monitoraggio dei consumi, anche la bolletta domestica trae vantaggi dai principi della domotica, visto che vengono tagliati gli sprechi.

Tuttavia, trattandosi di dispositivi elettronici, il consumo di elettricità rimane piuttosto ingente: si tratta di un ostacolo molto semplice da aggirare, basterà confrontare le varie tariffe messe a disposizione dagli operatori presenti sul mercato libero. La comodità è un altro fattore da non sottovalutare, con la possibilità di gestire da remoto i vari dispositivi presenti nell’abitazione (come nel caso degli elettrodomestici) tramite le app per smartphone.

La domotica al servizio della prima infanzia
Come anticipato, la domotica diventa un’opzione molto preziosa anche per il comfort e per la sicurezza dei bambini. Questo per merito della presenza di alcuni dispositivi, come nel caso dei baby monitor smart, che possono essere gestiti e controllati anche in remoto, e come sempre dal cellulare o dal tablet. La termoregolazione è un altro fattore da non sottovalutare: grazie ai termostati smart abbiamo la possibilità di decidere le temperature di ogni ambiente domestico, ed è importante, dato che soprattutto i piccoli temono molto gli sbalzi termici. Da non sottovalutare il ruolo degli assistenti virtuali, che oltre a rispondere alle nostre domande e a gestire vari apparecchi, possono anche fornire diverse opzioni di svago o utilities per i piccoli, come nel caso della produzione dei rumori bianchi per rilassare il bimbo. Per fare un altro esempio concreto, Alexa è in grado di raccontare le favole della buonanotte al posto dei genitori.

Contattaci ora!

    L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

    SiNo

    Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

    Seguici sui social!

    Contattaci ora!

      L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

      SiNo

      Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

      Seguici sui social!

      × Ciao! Come possiamo aiutarti?