0039 0403480411 info@radovani.it

L’automazione contribuirà a ridurre il costo finale dei veicoli elettrici. Sarà proprio la robotizzazione delle linee produttive a fare da propulsore per la diffusione di massa delle auto alimentate a batterie.

Il passaggio all’elettrificazione sta inevitabilmente portando le Case a rivedere strategie e piani di produzione. Realizzare auto elettriche richiede competenze e linee di assemblaggio diverse rispetto a quelle necessarie per i classici motori termici.

Rispetto ai tradizionali motori a combustione, le batterie utilizzate per alimentare le auto elettriche sono meno complesse da realizzare dal punto di vista meccanico e più semplici da assemblare, con movimenti ripetitivi. Per questa ragione, la produzione di batterie rappresenta un’operazione facile da automatizzare, ideale quindi per l’impiego di bracci robotizzati.

Per capire i cambiamenti necessari nell’industria dell’auto basta leggere l’intervista realizzata da Nikkei Asia a Kenji Yamaguchi, presidente e ceo di FANUC, una delle aziende di robotica e automazione più affermate al mondo. La società, forte di un fatturato a nove zeri, se ne intende parecchio di questo argomento.

E, in effetti, le gigafactory – dove vengono prodotte le batterie agli ioni di litio, utilizzate proprio per alimentare i veicoli elettrici – sono stabilimenti caratterizzati da un alto grado di automazione. Un esempio è la gigafactory di Tesla a Reno, in Nevada, dove la linea produttiva è automatizzata al 90%.

“Le linee produttive dell’automotive dedicate alla realizzazione di veicoli elettrici (EV) richiedono un numero maggiore di robot rispetto alle linee tradizionali”, commenta Yamaguchi.

Al tempo stesso, altre attività della linea d’assemblaggio continuerebbero ad essere gestite da operatori in prima persona, sempre col supporto di macchine automatizzate di nuova generazione, anche per aumentare la sicurezza.

Cosa aspetti? Contattaci per un preventivo personalizzato su info@radovani.it

Fonte: www.insideevs.it

Contattaci ora!

    L’interessato, letta l’informativa sotto riportata, accetta espressamente e presta il consenso al trattamento dei propri dati.

    SiNo

    Leggi la Privacy Policy del modulo di contatto

    × Ciao! Come possiamo aiutarti?