0039 0403480411 info@radovani.it

Gestioni fermate

impianti

La fermata impianti periodica, allo scopo di effettuare le manutenzioni necessarie al buon funzionamento dei macchinari e dei sistemi ad essi collegati, è un’occasione importante anche per gli aspetti della sicurezza. Soprattutto contro le cadute dall’alto e per il lavoro negli ambienti confinati o sospetti di inquinamento.

La ragione principale è che, durante la fermata impianti, ci si trova spesso a dover utilizzare quelle procedure e quei dispositivi che normalmente, durante il resto dell’anno, non si utilizzano mai o quasi.

E poi si può approfittare della macchina ferma o smontata per effettuare alcuni interventi o aggiornamenti altrimenti impossibili a macchina in movimento.

Un’operazione da programmare e da eseguire prima di ogni altra operazione, è il controllo dello stato dei sistemi di protezione collettivi, di accesso e anticaduta.

Parliamo di scale e parapetti che, a impianti attivi, non vengono utilizzati.

Le cose da controllare, in genere sono:

  • lo stato di conservazione e eventuali danni fisici come corrosione, deformazione o dissaldamenti;

  • il grado di pulizia e la presenza di oli o altri rifiuti e sostanze pericolose;

  • stato di conservazione e usura delle superfici antiscivolo;

  • allentamenti di viti o dadi a causa di vibrazioni e sbalzi termici;

  • verifica delle chiusure e delle molle di ritorno dei cancelletti di sicurezza;

A seguito di queste verifiche, potrebbe essere necessario l’intervento di uno specialista per il ripristino o la sostituzione di alcuni elementi fissi.

Come anche il ripristino delle superfici no-slip ovvero antiscivolo. Oppure potrebbe anche essere l’occasione per sostituire vecchie scale con gabbia con nuove scale a norma o scale anticaduta (senza gabbia).

In molti stabilimenti produttivi, a protezione dei manutentori di macchinari o linee di impianto, sono spesso installati sistemi di ancoraggio anticaduta permanenti.

Come per i collettivi, se sono usati tutto l’anno, è molto probabile che abbiamo avuto un controllo pre e post uso abbastanza frequente.

Se vengono utilizzati solo durante la fermata impianti, è probabile che siano fermi da oltre un anno durante il quale nessuno li ha controllati. Ancora più importanti, e che mancano troppo spesso negli impianti anticaduta industriali, sono le procedure di accesso, di uscita e le procedure di soccorso e recupero.

INDUSTRIA

processo di lavoro

REALIZZIAMO PRODOTTI SU MISURA PER I NOSTRI CLIENTI

PROGETTAZIONE

Il nostro studio di progettazione è composto da ingegneri e periti altamente specializzati.

INSTALLAZIONE

Realizziamo prodotti su misura, aiutando i clienti a lavorare meglio e in sicurezza, producendo di più.

MANUTENZIONE

Con la manutenzione degli impianti diamo la possibilità di usufruire della reperibilità 24/7.

CONTATTI

info@radovani.it
0039 040 348 0411

SEDE

Via Carlo Errera 16
Trieste  - Italia

ORARI

Lunedì - Venerdì: 09:00 - 17:00
× Ciao! Come possiamo aiutarti?